ROMA 5 OTTOBRE 2017
CENTRO CONVEGNI “CARTE GEOGRAFICHE” VIA NAPOLI 36 • ORE 9,30/13,30

Il sistema italiano dell’istruzione risponde ancora al dettato costituzionale?

La scuola deve selezionare o garantire il successo formativo?

Saranno questi gli interrogativi al centro del convegno promosso dalla Gilda degli Insegnanti e dall’Associazione Docenti Art.33 in occasione della Giornata Mondiale dell’Insegnante.

Il convegno sarà l’occasione per proporre una riflessione sulla funzione e il futuro della scuola pubblica, intesa come scuola dello Stato, di fronte alle grandi trasformazioni sociali ed economiche che il sistema capitalista sta affrontando dopo la grande crisi del 2008 e che continua a produrre pesanti effetti sul mercato del lavoro e sul fenomeno della disoccupazione giovanile.

Valeria Fedeli
Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Frank Furedi
Prof. Emerito di Sociologia all’Università del Kent, Canterbury (U.K.)

Ermanno Bencivenga
Professore di Filosofia all’Università della California, Irvine (U.S.A.)

Adolfo Scotto Di Luzio
Prof. di Storia della Pedagogia all’Università degli Studi di Bergamo

Fabrizio Reberschegg
Presidente dell’Associazione Docenti Art.33

Rino Di Meglio
Coordinatore Nazionale Gilda degli Insegnanti

Modera:
Alessandro Giuliani
Direttore responsabile Tecnica della Scuola

La partecipazione al convegno è riconosciuta come attività di aggiornamento con esonero dall’insegnamento (art. 64 CCNL 29/11/2007)

Scarica la locandina