Quando vanno fatti gli scrutini per la sospensione del giudizio?

Quando bisogna svolgere gli scrutini per la sospensione del giudizio? La norma che regola questo aspetto è l’O.M. 92 del 2007. La sospensione del giudizio avviene negli scrutini di giugno: a questi alunni deve poi essere data l’opportunità di frequentare dei corsi di recupero nelle materie per cui si registra la sospensione del giudizio. Lo studente con il giudizio sospeso deve infine sostenere delle verifiche finali che servano o meno per l’ammissione alla classe successiva.

L’articolo 8 dell’Ordinanza non lascia dubbi sui tempi in cui organizzare questi passaggi: “Salvo casi eccezionali, dipendenti da specifiche esigenze organizzative debitamente documentate, le iniziative di recupero, le relative verifiche e le valutazioni integrative finali hanno luogo entro la fine dell’anno scolastico di riferimento” – e quindi entro la fine del mese di agosto. L’Ordinanza continua poi così: “In ogni caso, le suddette operazioni devono concludersi, improrogabilmente, entro la data di inizio delle lezioni dell’anno scolastico successivo” – ovvero lo sconfinamento a settembre è possibile, ma solo per casi eccezionali che devono essere motivati dal dirigente scolastico.