Eurydice analizza lo stato dell’educazione digitale in Italia

La rete europea di informazione sull’istruzione Eurydice include tutti paesi che partecipano al programma dell’UE conosciuto con il nome di Erasmus+ (si tratta dei 28 Stati membri dell’UE, e di Albania, Bosnia Erzegovina, Svizzera, Islanda, Liechtenstein, Montenegro, Macedonia del Nord, Norvegia, Serbia e Turchia), e ha pubblicato da poco il nuovo rapporto sull’educazione digitale nell’Unione Europea – trovate il link da cui è possibile scaricare il rapporto in fondo al post.

Lo studio di Eurydice riguarda il passato anno scolastico (il 2018/2019) ed analizza le condizioni della didattica digitale nelle scuole primarie e secondarie di 38 paesi europei sotto diversi punti di vista: curricoli scolastici, risultati dell’apprendimento, sviluppo delle competenze digitali dei docenti, uso delle tecnologie nella valutazione delle competenze digitali degli studenti, ed infine strategie e politiche nazionali sull’educazione digitale.

Secondo il rapporto, l’educazione digitale è ormai entrata nei curricoli scolastici di tutta Europa, grazie alle risorse dedicate alla tecnologia in classe, ma si può fare di più. I governi sono coinvolti nell’offerta di formazione continua per i docenti che appartengono al settore dell’educazione digitale – l’obiettivo è affrontare il tema della digitalizzazione della società.

C’è da considerare che in Italia, una volta terminata la formazione professionale iniziale, i futuri insegnanti della scuola secondaria devono sostenere un esame – che valuta anche le competenze digitali specifiche – per poter accedere alla professione docente. Per i futuri insegnanti della scuola primaria invece la valutazione viene fatta durante la formazione iniziale.

Un ultimo aspetto da rilevare è che la maggior parte dei paesi europei ha predisposto dei piani di investimento ben definiti per quanto riguarda le infrastrutture digitali a scuola. Persino in Italia, gli investimenti che riguardano le  infrastrutture digitali rappresentano un aspetto chiave della strategia a livello nazionale.

Scarica il rapporto integrale
Scarica la sintesi del rapporto