Il discorso di Liliana Segre al parlamento europeo

Mercoledì scorso, la senatrice a vita Liliana Segre, ha partecipato alla mini-plenaria. Il video con il suo discorso lo potete vedere qui sopra. Ecco alcuni passi del suo discorso: “Anche oggi qualcuno non vuole guardare e anche adesso qualcuno dice che non è vero” – si riferisce al campo di sterminio di Auschwitz.

E ancora: “La parola razza ancora la sentiamo dire e per questo dobbiamo combattere questo razzismo strutturale, che c’è ancora. La gente mi domanda come mai si parli di antisemitismo, di razzismo, ma perché c’è sempre stato e perché sono insiti negli animi dei poveri di spirito”. “Dobbiamo combattere questo razzismo strutturale” giorno per giorno.

“Arrivano i momenti più adatti in cui ci si volta dall’altra parte, in cui è più facile far finta di niente, che si guarda solo il proprio cortile e si dice è una cosa che non mi riguarda”. Ci sono alcuni che “approfittano di questa situazione e trovano il terreno adatto per farsi avanti”.

Il parlamento europeo ha saluto il discorso della Segre con un lungo e commosso applauso ed ha poi osservato un minuto di silenzio su richiesta del presidente David Sassoli.

In fondo a questo post ho inserito anche un altro video: l’intervento della senatrice in occasione della giornata della memoria. Buona visione.